Bando 2014 “Didattica del fare. Fare per includere” – Fondazione Enrica Amiotti

logo amiotti

Copia di LOGO ISMU 3D non giustificato scritta definitiva_1_

 

 

 

 

Nuovo Bando

“Didattica del fare. Fare per includere”

 

La Fondazione Enrica Amiotti (www.fondazioneamiotti.org) – nell’ambito dell’iniziativa “Rinascimente” (www.rinascimente.org) per una nuova scuola attiva, inclusiva, creativa e che valorizza tutti i talenti e linguaggi verbali, artistici ed espressivi dei giovanissimi – , bandisce in collaborazione con Fondazione Ismu  (www.ismu.org) un concorso per docenti e dirigenti scolastici di Istituti Comprensivi e Direzioni Didattiche della Scuola Statale italiana, con scadenza 30 novembre 2014.

1) Obiettivi del Bando e realizzazione del progetti vincitori

2) Premi in Palio

3) Modalità di partecipazione e di selezione.

 

1)  Obiettivi del Bando e realizzazione del progetti vincitori

 

Obiettivo del Bando è l’individuazione, la valorizzazione e la diffusione di metodi, pratiche didattiche e progetti particolarmente innovativi che:

-       vedono i bambini e i ragazzi come protagonisti attivi del processo educativo, valorizzando la più ampia gamma di talenti e di linguaggi verbali (lingue materne e straniere) e non verbali, (musicali, artistico-espressivi, …);

-       mirano a favorire l’inclusione di tutti gli alunni, da quelli ad alto potenziale cognitivo a quelli con Bisogni Educativi Speciali (BES).

 

Riteniamo, infatti, fondamentale nella nostra idea di Scuola, individuare delle linee guida di riferimento e degli elementi di trasferibilità che consentano alle scuole e agli insegnanti di tutta Italia di condividere saperi ed esperienze utili ai fini di una didattica di qualità, una “didattica del fare”, laboratoriale e inclusiva, praticabile in tutte le scuole.  Il presente Bando costituisce l’estensione del progetto di ricerca “Didattica del Fare – Fare per Includere” avviato nel marzo 2014, che vedrà la pubblicazione di un dossier digitale della prima fase del progetto entro dicembre 2014 e che ha coinvolto quattro scuole del Nord, Centro e Sud Italia.

 

Le scuole vincitrici del presente Bando saranno coinvolte nella prosecuzione del progetto “Didattica del Fare – Fare per Includere” che prevedrà:

 

Gennaio-giugno 2015:

-       l’osservazione diretta di ogni pratica didattica selezionata, a cura di un ricercatore (sociologo/antropologo) e di un esperto pedagogico-didattico;

-       un’intervista con i docenti referenti per la pratica didattica;

-       un’intervista/attività con i destinatari/alunni;

-       alcune riprese audiovisive destinate ad alimentare la futura Web TV di Rinascimente, a fruizione gratuita per tutte le scuole.

 

Luglio-novembre 2015:

-       la stesura di un report di sintesi che evidenzi punti di forza e criticità delle pratiche didattiche oggetto dello studio e gli elementi utili alla loro riproducibilità e trasferibilità;

-       la restituzione degli esiti della ricerca ai docenti delle scuole coinvolte;

-       l’attivazione di reti di insegnanti/scuole con obiettivi ed esperienze comuni.

 

2.   Premi in Palio

 

Ciascuno dei 5 Istituti vincitori riceverà dalla Fondazione Enrica Amiotti o dai suoi partner:

-       un contributo monetario di € 1.000;

-       un contributo pari ad almeno € 1000 in beni o servizi, a scelta dell’Istituto (es.: LIM, PC o tablet, kit per la robotica didattica, stampanti 3D, apparati e servizi di telecomunicazione);

-       la partecipazione e il supporto organizzativo a iniziative di “crowdsourcing” (contributi filantropici on-line) mirate al supporto economico di progetti e iniziative dell’Istituto;

-       la messa in rete e in comunicazione delle esperienze con altri insegnanti e Istituti coinvolti nel progetto “Didattica del Fare – Fare per Includere” e il coinvolgimento nell’Iniziativa “Rinascimente”;

-       la possibilità di partecipare ai costituendi “Poli di Eccellenza” dell’iniziativa “Rinascimente” e all’organizzazione della futura “Rinascimente TV” (web TV degli insegnanti per gli insegnanti), in una o più delle seguenti aree disciplinari o metodologiche:

 

Italiano, Italiano L2, Scrittura creativa Lingue straniere e CLIL
Matematica, Logica e metodi quantitativi Musica e Arti performative (teatro, circo, …)
Natura (es. orti e fattorie didattiche), Scienze, Alimentazione e Salute, Sport Storia, Geografia, Filosofia (per bambini) e Competenze sociali e civiche
Didattica digitale (inclusi coding, robotica didattica, stampanti 3D, …) Inclusione di tutte le diversità e Intercultura (come approccio trasversale a tutte le pratiche didattiche)
Project management, Creatività e imprenditorialità, Gemellaggi e Volontariato

 

-       la possibilità di partecipare in rete a progetti finanziati dal MIUR e dalla UE insieme ad altre scuole italiane e straniere aderenti al progetto “Didattica del Fare” e all’iniziativa “Rinascimente”;

-       “valigette-kit” e sessioni di formazione gratuita online di Project Management per gli insegnanti da parte del PMI-NIC (Project Management Institute – Northern Italin Chapter) http://www.pmi-nic.org/ col supporto della PMI Educational Foundation (http://pmief.org) per l’attivazione dei progetti che vedono come protagonisti i bambini (iniziativa “Progetti in erba”, lanciata dal PMI in Italia e ora diffusa con successo in 12 lingue, su cui ha fatto leva la Fondazione Enrica Amiotti per i suoi bandi “Dal sogno al progetto” e “Dal sogno al progetto per la mia città”);

-       la partecipazione gratuita per tre insegnanti (con rimborso spese di viaggio) al Convegno “Didattica del Fare – Fare per Includere” che verrà organizzato nel febbraio 2015 dalla Fondazione Enrica Amiotti in collaborazione con Fondazione Ismu a conclusione della prima fase del progetto e a supporto dell’iniziativa della nuova scuola Rinascimente;

-       l’utilizzo gratuito di software e servizi per la scuola che saranno annunciati ed offerti in anteprima dal 1° trimestre 2015 dalla Fondazione Amiotti e dall’iniziativa Rinascimente;

-       uno sconto speciale del 50% per tutti gli insegnanti dell’Istituto per la frequenza ai corsi on-line con tutor di PADDI (PAtente per la Didattica Digitale www.paddi.eu) e relativa certificazione rilasciata da AICA, in collaborazione con Fondazione Enrica Amiotti e Accademia per l’HW e il SW libero “Adriano Olivetti”.

 

3.  Modalità di partecipazione e di selezione

 

Entro le ore 24 del 30 novembre 2014, le Scuole interessate a partecipare al Bando dovranno compilare e inviare il modulo di iscrizione disponibile all’indirizzo http://www.fondazioneamiotti.org/candidatura_ott2014.php  integrato dai seguenti Allegati da restituire compilati [scaricabili fin d’ora in un unico file – per scaricarli andare sul sito www.fondazioneamiotti.org ]:

  • All. 1: Anagrafica di Istituto e insegnanti referenti per il Bando in oggetto;
  • All. 2: Breve analisi di contesto;
  • All. 3: Lista delle pratiche didatticheche risultano già avviate all’inizio dell’a.s. 2014/2015 – ritenute particolarmente inclusive, innovative e trasferibili, evidenziando tra queste da 1 a 3 pratiche con le quali l’Istituto intende partecipare al presente bando, per ciascuna delle quali è richiesta la compilazione dell’ All. 4;

 

Inoltre, dovranno essere allegati alla domanda di partecipazione:

  • All. 4: Una descrizione di 1-3 pagine (con eventuali foto e link a risorse esterne – es. video)  per ogni pratica didattica (massimo 3 pratiche) valutata di particolare interesse, originalità e impatto, che dovrà poter essere osservata in classe durante i primi mesi del 2015 (vedi sopra “Gennaio-giugno 2015”).
  • All. 5: La lista dei firmatari del Manifesto Rinascimente appartenenti all’Istituto, comprendente il Dirigente e almeno 3 docenti (per sottoscrivere fin d’ora: http://www.rinascimente.org/it/firma-il-manifesto )
  • All. 6: il POF dell’A.S. 2014/2015;
  • All. 7 (facoltativo): Progetto/Protocollo di accoglienza;
  • All. 8 (facoltativo): “Piano annuale per l’inclusività” riferito a tutti gli alunni con BES.

 

Sulla base delle candidature, promosse da almeno tre insegnanti in ciascun Istituto, con l’approvazione del Dirigente Scolastico, verranno selezionati 5 Istituti Comprensivi o Direzioni Didattiche di tutta Italia, che avranno aderito al Manifesto Rinascimente www.rinascimente.org, condividendone i valori fondanti.

 

Costituiranno criteri di preferenza l’esistenza di progetti educativi a livello di I.C. che:

-       comprendano percorsi didattici “verticali” che coprano due ordini di scuola (es.: Infanzia -> Primaria, Primaria -> Secondaria di 1° grado)

-       coinvolgano i genitori, e/o siano realizzati in collaborazione con enti e associazioni del territorio o siano in rete con altre scuole (in Italia o all’estero);

-       siano promossi da istituti localizzati in centri rurali o montani e/o nel Sud Italia e Isole (per 2 dei 5 premi in palio).

 

Le candidature verranno valutate dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enrica Amiotti, (col supporto di Fondazione Ismu e del Comitato Scientifico della Fondazione Enrica Amiotti) che determinerà i vincitori entro il 20 dicembre 2014, con l’avvio dell’osservazione delle pratiche didattiche nell’ambito del progetto “Didattica del Fare” a partire dal gennaio 2015.

 

 

?>